Il  titolo stesso del nostro periodico trimestrale descrive l’intento prioritario che si vuole raggiungere: risvegliare e sviluppare le parti più positive e creative delle persone, rivolgendosi a chiunque abbia qualcosa di significativo da raccontare e da esprimere in qualsiasi forma artistica e/o personale. La motivazione che ci ha spinto a realizzare questo periodico nasce da una riflessione profonda sull’esistenza e sulle innumerevoli problematiche che i nostri tempi ci presentano, connotati sempre di più da fenomeni di isolamento, di difficoltà di inserimento sociale e lavorativo, di scarsa comunicabilità, dove l’arricchimento dello scambio culturale rischia di divenire incapacità di comprendere e di immedesimarsi nell’altro e dove l’individuazione e la realizzazione di un proprio progetto di vita sono sovente fagocitati da una cultura dell’emergenza e della sopravvivenza. Il mondo di oggi ci mostra spesso le sue parti più grigie: violenza, guerre, povertà, fame, diversità sociali che hanno un contesto sociale emarginante, nel quale “trovarsi” diventa sempre più difficile. In tal senso il nostro periodico intende dare un piccolo contributo aiutando a riscoprire i talenti nascosti delle persone, che sono come terra fertile da seminare e frutti da raccogliere per migliorare la qualità della nostra vita.

Siamo convinti che ciascun individuo, con la positività della sua anima, della sua forza vitale e creativa, che si esprime differentemente per ogni persona, possa alimentare la “bontà” dell’esistenza, riconoscendone prima di tutto in se stesso, negli altri e in tutto ciò che ci circonda, l’assoluta bellezza e significatività del legame profondo che esiste tra ogni cosa vivente e l’importanza del nostro passaggio nel processo evolutivo dell’umanità.

Così, certi che non l’affermazione di qualsivoglia potere sia la ragione della gioia e della serenità, bensì la capacità di donarsi e di ricevere, chiediamo ai nostri lettori di divenire parte di questo progetto, partecipando attivamente alla elaborazione del nostro periodico, donandoci le loro idee, proposte, disegni, fotografie, poesie, racconti di vita, per essere presenti con il loro talento ed i loro sogni.

Dott.ssa Maria Teresa Frattini  

Il Periodico è stato ideato nell’ambito della Struttura Residenziale Socio-Riabilitativa denominata “Rosaurora”, gestita dalla Liberi s.a.s. rivolta a disagiati mentali adulti, da un gruppo di ospiti e di operatori  

!!! VISITA IL NOSTRO PERIODICO !!!

Per chi volesse sponsorizzare il periodico, contattare: rosaurora@infinito.it

 Iscritto al Registro della Stampa e dei Periodici del Tribunale Ordinario di Tivoli con n° 5 del 18/04/2008

Visualizza la Privacy Policy di questo sito